Andiamo, è tempo di votare

  Con un drammatico ritardo, si torna alle urne e voglio subito dirvi che il 2017 è stato un anno orribile per i riformisti, attaccati da ogni parte dopo l’esito del referendum, disastroso per la gestione del dopo, più che per le pesanti dimensioni della sconfitta. La legislatura andava interrotta lì, mettendo immediatamente l’accozzaglia del 59% di fronte alle sue responsabilità nei confronti del Paese,...

L’Universo di traverso

  Correndo per una volta il rischio di essere accusato di nepotismo e conflitto d’interessi, mi permetto di segnalarvi l’opera prima di un sedicenne a me non estraneo, Nicolò Vernaglione. I suoi versi freschi di stampa, scaturiscono direttamente da una limpida sorgente di emozioni e dalla inusuale sensibilità di un adolescente che guarda con disincanto, spesso intriso di struggente mestizia, la realtà che lo...

Il male minore

  Stiamo per tornare alle urne, ma, ancora una volta, più che coltivare il sogno di una svolta epocale, saremo costretti a fare i conti con una realtà complessa e ad abituarci all’idea che lo scenario più appetibile sia quello che ci permetterà di limitare i danni. Il PD, logorato da una responsabilità di governo,che si è protratta per tutto l’arco della legislatura, sembra cedere e sgretolarsi sotto la spinta...

La maledizione delle banche

    La storia del PD si intreccia ormai abitualmente con quella delle banche, è stato così al tempo dell’assalto di BNL da parte di Consorte e soci, come nel 2013, quando il tentativo di Bersani di conquistare il governo, che appariva come una strada in discesa, è stato fermato dalla vicenda MPS, cavalcata con abilità e spregiudicatezza, dal M5S. Nei giorni che stiamo vivendo, nonostante gli sforzi di...

Il mio partito

Una miriade di sigle, spesso rappresentative di pulsioni personali spacciate per orientamenti politici, si affollano confusamente sulla scena elettorale in una vigilia densa di interrogativi, popolata da incertezze, agitata da ansie di governabilità. E tra tutte queste sigle, incredibilmente, non riesco a riconoscere le sembianze del mio partito, quel mitico soggetto politico nettamente liberal-democratico,...

« Previous Entries

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes